Workshops

Venerdì 24 al domenica 26 aprile 2015

Gli architetti e artisti del gruppo Basurama propongono interventi davvero sorprendenti. Il gruppo è nato nel 2001 in seno alla Madrid School of Architecture (ETSAM) come forum di discussione sulle nuove possibilità che riguardano i rifiuti e il loro smaltimento.
Con lo slogan „In Love We Trash“ Basurama intende porsi degli interrogativi che concernono il tema dello scarto, nella sua accezione sia “reale” che “virtuale”. Il gruppo ha realizzato sino ad oggi 120 progetti in ben 36 diversi paesi. Il termine spagnolo “basura” significa “spazzatura” ed esprime già di per sé l’aspetto sostanziale che il lavoro del gruppo intende approfondire. La ricerca dei Basurama verte sull’analisi dei rifiuti “reali” e “virtuali” della società dei consumi e vuole individuare i deficit che si creano nei processi di produzione e consumo. Da ciò sviluppa modelli alternativi che concernono l’ambito delle risorse, del consumo e della produzione.
I progetti del gruppo offrono al pubblico spazi aperti, che invitano all’azione, ad essere utilizzati e manipolati, ma anche a stabilire nuovi prototipi per una città che è sempre di per sè, il riflesso stesso dei suoi abitanti.
Nel 2013, con il progetto Bicinecleta, il gruppo Basurama è stato selezionato tra i finalisti del Premio Celeste. L’idea era stata quella di creare un’unità mobile e autonoma, così è nata una bicicletta appositamente attrezzata per una forma di cinema itinerante. La prima azione/proiezione col Bicinecleta ha avuto luogo al quartiere La Guidalera, a Madrid.
Dal 24 al 26 aprile 2015 Basurama propone un workshop con Bicincleta proprio qui in Alto Adige, presso il Centro Giovani "JUX" di Lana (per info e prenotazioni contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
Domenica 26 aprile 2015 alle ore 21.30, in concomitanza con il Lana Lights Festival, il centro culturale Werkbank presenta la nuova Bicinecleta realizzata dai Basurama e le sue proiezioni video direttamente lungo la strada tra piazza Tribus e la Werkbank di Lana.
 Altre proiezioni con Bicinecleta sono previste negli spazi pubblici di Lana dal 26 aprile al 9 maggio, in occasione delle Giornate Iniziativa “Verso una cittadinanza attiva”.

Werkbank via Gries 5, 39011 Lana (BZ)
Piazza Tribus e Zuegg (MPRIES) via Bolzano 2, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuitp (offerta libera)

Basurama in love we trash

Basurama Bicinecleta

Basurama Bicinecleta

Let Loose
Sabato 25 aprile 2015 14,30 al 16,00

Questo il lavoro di artisti professionisti al culmine del design che producono per passione, anche senza un cliente. Possono essere cinematografi, fotografi di time-lapse, disegnatori, direttori, scrittori, musicisti o un mix di tutti questi ma sono soprattutto dei raccontastorie che sanno come utilizzare la luce.

Legga il programma

 

Workshop / demo per Watchout

Durante il festival ci sarà la possibilità di seguire un workshop/presentazione con versione 5 di Watchout, curato e presentato da Alex Rowbotham.  Vieni ad imparare come usare il 3D mapping!

Questo sarà in inglese con la presenza di un traduttore.

Logo Dataton

AIDAMA logo

Venerdì 24 aprile  20.15 (c.60 min.)

A seguito dell'inaugurazione del festival, la prima sessione delle esposizioni di multivision presenterà il lavoro di AIDAMA - Associazione Italiana Degli Auturi di Multivisione Artistica.

Raiffeisenhaus | Casa Raiffeisen - Via Andreas-Hofer 9, 39011 Lana (BZ)

Ingresso gratuito (offerte)

Legga il programma

 

Workshops

Venerdì 24 al domenica 26 aprile 2015

Gli architetti e artisti del gruppo Basurama propongono interventi davvero sorprendenti. Il gruppo è nato nel 2001 in seno alla Madrid School of Architecture (ETSAM) come forum di discussione sulle nuove possibilità che riguardano i rifiuti e il loro smaltimento.
Con lo slogan „In Love We Trash“ Basurama intende porsi degli interrogativi che concernono il tema dello scarto, nella sua accezione sia “reale” che “virtuale”. Il gruppo ha realizzato sino ad oggi 120 progetti in ben 36 diversi paesi. Il termine spagnolo “basura” significa “spazzatura” ed esprime già di per sé l’aspetto sostanziale che il lavoro del gruppo intende approfondire. La ricerca dei Basurama verte sull’analisi dei rifiuti “reali” e “virtuali” della società dei consumi e vuole individuare i deficit che si creano nei processi di produzione e consumo. Da ciò sviluppa modelli alternativi che concernono l’ambito delle risorse, del consumo e della produzione.
I progetti del gruppo offrono al pubblico spazi aperti, che invitano all’azione, ad essere utilizzati e manipolati, ma anche a stabilire nuovi prototipi per una città che è sempre di per sè, il riflesso stesso dei suoi abitanti.
Nel 2013, con il progetto Bicinecleta, il gruppo Basurama è stato selezionato tra i finalisti del Premio Celeste. L’idea era stata quella di creare un’unità mobile e autonoma, così è nata una bicicletta appositamente attrezzata per una forma di cinema itinerante. La prima azione/proiezione col Bicinecleta ha avuto luogo al quartiere La Guidalera, a Madrid.
Dal 24 al 26 aprile 2015 Basurama propone un workshop con Bicincleta proprio qui in Alto Adige, presso il Centro Giovani "JUX" di Lana (per info e prenotazioni contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
Domenica 26 aprile 2015 alle ore 21.30, in concomitanza con il Lana Lights Festival, il centro culturale Werkbank presenta la nuova Bicinecleta realizzata dai Basurama e le sue proiezioni video direttamente lungo la strada tra piazza Tribus e la Werkbank di Lana.
 Altre proiezioni con Bicinecleta sono previste negli spazi pubblici di Lana dal 26 aprile al 9 maggio, in occasione delle Giornate Iniziativa “Verso una cittadinanza attiva”.

Werkbank via Gries 5, 39011 Lana (BZ)
Piazza Tribus e Zuegg (MPRIES) via Bolzano 2, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuitp (offerta libera)

Basurama in love we trash

Basurama Bicinecleta

Basurama Bicinecleta

Let Loose
Sabato 25 aprile 2015 14,30 al 16,00

Questo il lavoro di artisti professionisti al culmine del design che producono per passione, anche senza un cliente. Possono essere cinematografi, fotografi di time-lapse, disegnatori, direttori, scrittori, musicisti o un mix di tutti questi ma sono soprattutto dei raccontastorie che sanno come utilizzare la luce.

Legga il programma

 

Workshop / demo per Watchout

Durante il festival ci sarà la possibilità di seguire un workshop/presentazione con versione 5 di Watchout, curato e presentato da Alex Rowbotham.  Vieni ad imparare come usare il 3D mapping!

Questo sarà in inglese con la presenza di un traduttore.

Logo Dataton

AIDAMA logo

Venerdì 24 aprile  20.15 (c.60 min.)

A seguito dell'inaugurazione del festival, la prima sessione delle esposizioni di multivision presenterà il lavoro di AIDAMA - Associazione Italiana Degli Auturi di Multivisione Artistica.

Raiffeisenhaus | Casa Raiffeisen - Via Andreas-Hofer 9, 39011 Lana (BZ)

Ingresso gratuito (offerte)

Legga il programma

 

Supportare Luce Dipinta

Carta Soci di Luce DipintaSupportare Luce Dipinta in qualità di socio offre tanti benefici come pubblicare le proprie storie multivisive, eventi, annunci e pubblicità sul sito di Luce Dipinta, essere invitati a tutti gli eventi pubblici, ai workshops per soli soc, ed alla riunione annuale dell'associazione, ed avere l'opportunità di offrire suggerimenti ed idee future.

Maggiori informazioni (opens in a new window)

Iscrizione gratuita alla newsletter ed agli annunci di Luce Dipinta (opens in a new window)