Inaugurazione

Uhr  19,00 Apertura ufficiale del festival

Apertura della mostra della foto "Street / Straight into the Camera" - Ferdinando Fasolo.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, Lana

25/04/2015

Venerdì 24 al domenica 26 aprile 2015

Con lo slogan "In Love We Trash" Basurama intende porsi degli interrogativi che concernono il tema dello scarto, nella sua accezione sia “reale” che “virtuale”.

Basurama propone un workshop con Bicincleta proprio qui in Alto Adige, presso il Centro Giovani "JUX" di Lana (per info e prenotazioni contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Domenica 26 aprile  ore 21.30, in concomitanza con il Lana Lights Festival, il centro culturale Werkbank presenta la nuova Bicinecleta realizzata dai Basurama e le sue proiezioni video direttamente lungo la strada tra piazza Tribus e la Werkbank di Lana.


Werkbank via Gries 5, 39011 Lana (BZ)
All'aperto - ingresso gratuito (offerta libera)

Basurama in love we trash

Basurama Bicinecleta

Street/Straight into the camera fotografie di Ferdinando Fasolo

Sabato 25 aprile ore 10:00-12:00 e 14:30-19:00
(12:00-14:30 e da 19:00 se prendete pranzo/cena)

Questa mostra, esposta a Villa Bassi Rathgeb di Abano Terme e in forma ridotta alla Libreria Zabarella di Padova -con grande successo di critica e pubblico –, viene riproposta all’Oberwirt Lana (BZ). Nei giorni 24 e 26 aprile, la mostra sarà arricchita dalla proiezione sulle strutture architettoniche del ristorante con il lavoro del Parallelo di Padova tratto dalle fotografie dell’autore.

Oberwirt Lana Ristorante/Osteria, (La mostra si chiude alla fine di giugno)
piazza Gries 2, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuito (offerta libera)

Foto di Ferdinando Fasolo - Damasco 2009

Sabato 25 aprile ore 14:30

Questa sessione include il lavoro di artisti professionali che si trovano sulla cresta dell'onda del design, della tecnologia, e che producono il lavoro per l'amore che nutrono per lo stesso, anche senza avere un cliente. Possono essere cinematografi, disegnatori di grafica, direttori, scrittori, musicisti o un mix di questi ma sono raccontastorie ed hanno almeno una cosa in comune: sanno come usare la luce. Non perderti questa sessione dove il talento ha preso il volo.

Matty Brown (USA) - André Chocron (NO) - David Chocron (NO) - Mirko Ferremi (ITA) - Francesco Lopergolo (IT) - Phil Ogden (UK) - Mal Padgett (Australia) - Roland Quelven (FR) - Alex Rowbotham (UK/ITA) - Ian Scott (Australia) - Roberto Tibaldi (ITA) - Rob Whitworth (UK / Hong Kong) - Lucio Zogno (ITA)

Let Loose

Tenuta Rosengarten - via Madonna del Suffragio 5, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuito (offerta libera)

Sabato 25 aprile ore 20,30

"Goosh" - Alf Kuhlmann, Michael Wentworth-Bell, Erin Mckimm (Melbourne, Australia)
An illusionary animated sequence to take the viewer away from the simple structure the audience is looking upon, yet influenced by the architecture of the and original purpose of the building the sequence is being projected on to. Goosh has an urban dictionary meaning : The undesired oozing of any substance, such as jelly in a peanut butter and jelly sandwich.

"A Love Untitled" - Sergio Cavaliere (Roma)
A visual carousel on the searching for love and beauty by a dreamer, through the lens of imagination exploring life on an air baloon. A love story.

"Form: Abstract & Present" - Chris White (Hereford, UK)
Many of Chris' influences artistically stem from Japanese “Wabi-Sabi” sensibility and the quest for harmony between line, form, process, old and new. All of his designs stem from a keen interest in the understanding and refinement of the design cycle. As we grow older we learn from our experiences and the cycle of life and embed these values to create our own vernacular.

"Rosalie Gascoigne 1917-1999" - Mal Padgett (Melbourne, Australia)
Rosalie Gascoigne is not someone you may have heard of in Europe but for me she is personally very inspirational. She didn't start her art career until she was 57 proving there is potential for anyone to be creative at any age. There is something very Australian in the way Rosalie utilised found objects in such a way that reflects the Australian landscape in it's simultaneous starkness and beauty. Rosalie was born in New Zealand and lived most of her life near Australia's capital, Canberra. She was the first woman to represent Australia at the Venice Biennale in 1982.

Zuegg - Fabbrica di succo di frutta e marmellata di Lana, ora in disuso e presto essere ricostruito.
Vicino piazza Tribus e MPREIS, via Bolzano 2, 39011 Lana (BZ)
All'aperto - ingresso gratuito (offerta libera)

Artist impression of what projections will look like on the derelict Zuegg building in Lana

Sabato 25 aprile ore 22,30 Lana Lights Menu

Rilassati con gli artisti del festival, e condividi il menu di Lana Lights

Tutti sono benvenuti – posti limitati, si invita a prenotare in anticipo direttamente al ristorante - Verrà offerto un menu a tre portate.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, 39011 Lana (BZ) Tel. 0473 490 911

Oberwirt Lana logoSi informa che si può prenotare e cenare anche ad altri orari dovessero essere terminati i posti disponibili per la cea del festival o se preferite mangiare prima. Il menu di Oberwirt sarà anche disponibile da scegliere in caso non vogliate assaggiare il menu fisso del festival . Si prega di prenotare anticipatamente

La cena del festival sarà composto da tre portate per ciascuna serata.

 

Inaugurazione

Uhr  19,00 Apertura ufficiale del festival

Apertura della mostra della foto "Street / Straight into the Camera" - Ferdinando Fasolo.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, Lana

Inaugurazione

Uhr  19,00 Apertura ufficiale del festival

Apertura della mostra della foto "Street / Straight into the Camera" - Ferdinando Fasolo.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, Lana

25/04/2015

Venerdì 24 al domenica 26 aprile 2015

Con lo slogan "In Love We Trash" Basurama intende porsi degli interrogativi che concernono il tema dello scarto, nella sua accezione sia “reale” che “virtuale”.

Basurama propone un workshop con Bicincleta proprio qui in Alto Adige, presso il Centro Giovani "JUX" di Lana (per info e prenotazioni contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Domenica 26 aprile  ore 21.30, in concomitanza con il Lana Lights Festival, il centro culturale Werkbank presenta la nuova Bicinecleta realizzata dai Basurama e le sue proiezioni video direttamente lungo la strada tra piazza Tribus e la Werkbank di Lana.


Werkbank via Gries 5, 39011 Lana (BZ)
All'aperto - ingresso gratuito (offerta libera)

Basurama in love we trash

Basurama Bicinecleta

Street/Straight into the camera fotografie di Ferdinando Fasolo

Sabato 25 aprile ore 10:00-12:00 e 14:30-19:00
(12:00-14:30 e da 19:00 se prendete pranzo/cena)

Questa mostra, esposta a Villa Bassi Rathgeb di Abano Terme e in forma ridotta alla Libreria Zabarella di Padova -con grande successo di critica e pubblico –, viene riproposta all’Oberwirt Lana (BZ). Nei giorni 24 e 26 aprile, la mostra sarà arricchita dalla proiezione sulle strutture architettoniche del ristorante con il lavoro del Parallelo di Padova tratto dalle fotografie dell’autore.

Oberwirt Lana Ristorante/Osteria, (La mostra si chiude alla fine di giugno)
piazza Gries 2, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuito (offerta libera)

Foto di Ferdinando Fasolo - Damasco 2009

Sabato 25 aprile ore 14:30

Questa sessione include il lavoro di artisti professionali che si trovano sulla cresta dell'onda del design, della tecnologia, e che producono il lavoro per l'amore che nutrono per lo stesso, anche senza avere un cliente. Possono essere cinematografi, disegnatori di grafica, direttori, scrittori, musicisti o un mix di questi ma sono raccontastorie ed hanno almeno una cosa in comune: sanno come usare la luce. Non perderti questa sessione dove il talento ha preso il volo.

Matty Brown (USA) - André Chocron (NO) - David Chocron (NO) - Mirko Ferremi (ITA) - Francesco Lopergolo (IT) - Phil Ogden (UK) - Mal Padgett (Australia) - Roland Quelven (FR) - Alex Rowbotham (UK/ITA) - Ian Scott (Australia) - Roberto Tibaldi (ITA) - Rob Whitworth (UK / Hong Kong) - Lucio Zogno (ITA)

Let Loose

Tenuta Rosengarten - via Madonna del Suffragio 5, 39011 Lana (BZ)
Ingresso gratuito (offerta libera)

Sabato 25 aprile ore 20,30

"Goosh" - Alf Kuhlmann, Michael Wentworth-Bell, Erin Mckimm (Melbourne, Australia)
An illusionary animated sequence to take the viewer away from the simple structure the audience is looking upon, yet influenced by the architecture of the and original purpose of the building the sequence is being projected on to. Goosh has an urban dictionary meaning : The undesired oozing of any substance, such as jelly in a peanut butter and jelly sandwich.

"A Love Untitled" - Sergio Cavaliere (Roma)
A visual carousel on the searching for love and beauty by a dreamer, through the lens of imagination exploring life on an air baloon. A love story.

"Form: Abstract & Present" - Chris White (Hereford, UK)
Many of Chris' influences artistically stem from Japanese “Wabi-Sabi” sensibility and the quest for harmony between line, form, process, old and new. All of his designs stem from a keen interest in the understanding and refinement of the design cycle. As we grow older we learn from our experiences and the cycle of life and embed these values to create our own vernacular.

"Rosalie Gascoigne 1917-1999" - Mal Padgett (Melbourne, Australia)
Rosalie Gascoigne is not someone you may have heard of in Europe but for me she is personally very inspirational. She didn't start her art career until she was 57 proving there is potential for anyone to be creative at any age. There is something very Australian in the way Rosalie utilised found objects in such a way that reflects the Australian landscape in it's simultaneous starkness and beauty. Rosalie was born in New Zealand and lived most of her life near Australia's capital, Canberra. She was the first woman to represent Australia at the Venice Biennale in 1982.

Zuegg - Fabbrica di succo di frutta e marmellata di Lana, ora in disuso e presto essere ricostruito.
Vicino piazza Tribus e MPREIS, via Bolzano 2, 39011 Lana (BZ)
All'aperto - ingresso gratuito (offerta libera)

Artist impression of what projections will look like on the derelict Zuegg building in Lana

Sabato 25 aprile ore 22,30 Lana Lights Menu

Rilassati con gli artisti del festival, e condividi il menu di Lana Lights

Tutti sono benvenuti – posti limitati, si invita a prenotare in anticipo direttamente al ristorante - Verrà offerto un menu a tre portate.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, 39011 Lana (BZ) Tel. 0473 490 911

Oberwirt Lana logoSi informa che si può prenotare e cenare anche ad altri orari dovessero essere terminati i posti disponibili per la cea del festival o se preferite mangiare prima. Il menu di Oberwirt sarà anche disponibile da scegliere in caso non vogliate assaggiare il menu fisso del festival . Si prega di prenotare anticipatamente

La cena del festival sarà composto da tre portate per ciascuna serata.

 

Inaugurazione

Uhr  19,00 Apertura ufficiale del festival

Apertura della mostra della foto "Street / Straight into the Camera" - Ferdinando Fasolo.

Oberwirt Lana - Ristorante / Osteria, piazza Gries 2, Lana

Supportare Luce Dipinta

Carta Soci di Luce DipintaSupportare Luce Dipinta in qualità di socio offre tanti benefici come pubblicare le proprie storie multivisive, eventi, annunci e pubblicità sul sito di Luce Dipinta, essere invitati a tutti gli eventi pubblici, ai workshops per soli soc, ed alla riunione annuale dell'associazione, ed avere l'opportunità di offrire suggerimenti ed idee future.

Maggiori informazioni (opens in a new window)

Iscrizione gratuita alla newsletter ed agli annunci di Luce Dipinta (opens in a new window)