Domenica 26 aprile  Uhr 20:30

Audio / Live improvvisazione: Peter#KOMPRIPIOTR#Holzknect (Bolzano) 
Proiezione architettoniche, fotografia, video: Alex Rowbotham (Lana)

RESONANTIA L’artista esplora l’anima interna, l’anatomia del palazzo, utilizzandone suoni, creando una composizione in tempo reale. Il tutto è sovrapposto da immagini e sequenze video captate all’interno della fabbrica dismessa, un tempo molto attiva.
Compaiono memorie, come se riflesse dal suono e le immagini. Il senso acustico è connesso direttamente con il sistema limbico che è il centro delle emozioni, come il senso visuale è piú legato alla conoscenza razionale. In un certo senso noi tutti siamo catalizzatori che sono in continua risonanza con il mondo acustico e visivo che ci circonda.

WATCH THE VIDEO

Zuegg - Lana. Fabbrica delle marmellate e succo, ora in disuso e presto essere ricostruito.
Vicino Piazza Tribus e MPREIS, Via Bolzano, 2

All'aperto - Ingresso gratuito (offerta libera)

Artist impression of what projections will look like on the derelict Zuegg building in Lana

 

Peter#KOMPRIPIOTR#Holzknect
foto di Peter HolzknectDagli inizi degli anni 1990 Peter Holzknecht si occupa di ricerca sonora elettronica. I suoi lavori si muovono in un campo tra arte sonora, azionismo e musica. I suoi dialoghi tra incidenti sonori ed improvvisazione si esprimono nelle sue performances/installazioni non convenzionali e diversissime tra di loro.
Il suo interesse sta nella composizione e decostruzione su livelli multipli. Nei suoi esperimenti illumina la natura fisicale del suono e la geometria dello spazio armonico esistente nella natura. Da li nasce una matrice multidimensionale, che lascia venire a galla e interagire fragmenti filigrani, i quali sono attorciliati con suoni brachiali in una logica naturale. I rumori si colorano... L'estetica dei sensi e il dare spazio al caso hanno un ruolo importante nei suoi lavori.
Nelle sue manipulazioni sonore e scelta di materiali non esclude proprio niente. Stilisticamente i suoi lavori non sono classificabili.
Il suo modo di esprimersi astratto/estremo é definito da un'intuitiva voglia di ricerca che sembra non finire. Una ricerca non indirizzata ad avere risposte, ma verso nuove domande. Il suo lavoro é molto personale, un diario. L'ambiente in cui si muove é il suo atelier.

 

Alex Rowbotham
portrait of Alex RowbothamBorn 1964 near Manchester. Alex is a British artist and freelance designer. He is passionate about projections, whether on a screen or on a building, his specialisms stem from his 25+ years as photographer and multimedia designer.

Since completing his art school education of film, photography and television in the late 80's, Alex has pursued a learning curve with the ever-changing methodology and girth of expanding media technology. His primary passion is with the 'third' image created once by over-lapping multiple slide projectors used to create presentations within the audio visual arts and industry. This 'third' eye is now focused upon structures and buildings with cultural heritage. His work has taken him around Europe and the Middle East, travel has been an important part of his inspiration for his personal work and development.

Whilst working in London, Alex found himself drawn to the many media festivals at home and abroad and it was in the early 90's that he first travelled to Italy for the AMV festival in Rieti. Although this no longer exists it put him on the road to many other festivals and picking up awards in USA for interactive interface design, of (the then new) CDRom technology. More importantly he has met many like-minded professional artists with whom he collaborates with.

He had several contracts of art direction and design in Rome before deciding to make South Tyrol his home. In 2007 Luce DIpinta was formed, in which he took the roll of creative director, to realize the Painting with Light Festivals. He now lives in Lana with his family.

- - - - - - - - - -

Workshop / demo per Watchout

Durante il festival ci sarà la possibilità di seguire un workshop/presentazione con versione 5 di Watchout, curato e presentato da Alex Rowbotham.  Vieni ad imparare come usare il 3D mapping!

Questo sarà in inglese con la presenza di un traduttore.

Logo Dataton

Domenica 26 aprile  Uhr 20:30

Audio / Live improvvisazione: Peter#KOMPRIPIOTR#Holzknect (Bolzano) 
Proiezione architettoniche, fotografia, video: Alex Rowbotham (Lana)

RESONANTIA L’artista esplora l’anima interna, l’anatomia del palazzo, utilizzandone suoni, creando una composizione in tempo reale. Il tutto è sovrapposto da immagini e sequenze video captate all’interno della fabbrica dismessa, un tempo molto attiva.
Compaiono memorie, come se riflesse dal suono e le immagini. Il senso acustico è connesso direttamente con il sistema limbico che è il centro delle emozioni, come il senso visuale è piú legato alla conoscenza razionale. In un certo senso noi tutti siamo catalizzatori che sono in continua risonanza con il mondo acustico e visivo che ci circonda.

WATCH THE VIDEO

Zuegg - Lana. Fabbrica delle marmellate e succo, ora in disuso e presto essere ricostruito.
Vicino Piazza Tribus e MPREIS, Via Bolzano, 2

All'aperto - Ingresso gratuito (offerta libera)

Artist impression of what projections will look like on the derelict Zuegg building in Lana

 

Peter#KOMPRIPIOTR#Holzknect
foto di Peter HolzknectDagli inizi degli anni 1990 Peter Holzknecht si occupa di ricerca sonora elettronica. I suoi lavori si muovono in un campo tra arte sonora, azionismo e musica. I suoi dialoghi tra incidenti sonori ed improvvisazione si esprimono nelle sue performances/installazioni non convenzionali e diversissime tra di loro.
Il suo interesse sta nella composizione e decostruzione su livelli multipli. Nei suoi esperimenti illumina la natura fisicale del suono e la geometria dello spazio armonico esistente nella natura. Da li nasce una matrice multidimensionale, che lascia venire a galla e interagire fragmenti filigrani, i quali sono attorciliati con suoni brachiali in una logica naturale. I rumori si colorano... L'estetica dei sensi e il dare spazio al caso hanno un ruolo importante nei suoi lavori.
Nelle sue manipulazioni sonore e scelta di materiali non esclude proprio niente. Stilisticamente i suoi lavori non sono classificabili.
Il suo modo di esprimersi astratto/estremo é definito da un'intuitiva voglia di ricerca che sembra non finire. Una ricerca non indirizzata ad avere risposte, ma verso nuove domande. Il suo lavoro é molto personale, un diario. L'ambiente in cui si muove é il suo atelier.

 

Alex Rowbotham
portrait of Alex RowbothamBorn 1964 near Manchester. Alex is a British artist and freelance designer. He is passionate about projections, whether on a screen or on a building, his specialisms stem from his 25+ years as photographer and multimedia designer.

Since completing his art school education of film, photography and television in the late 80's, Alex has pursued a learning curve with the ever-changing methodology and girth of expanding media technology. His primary passion is with the 'third' image created once by over-lapping multiple slide projectors used to create presentations within the audio visual arts and industry. This 'third' eye is now focused upon structures and buildings with cultural heritage. His work has taken him around Europe and the Middle East, travel has been an important part of his inspiration for his personal work and development.

Whilst working in London, Alex found himself drawn to the many media festivals at home and abroad and it was in the early 90's that he first travelled to Italy for the AMV festival in Rieti. Although this no longer exists it put him on the road to many other festivals and picking up awards in USA for interactive interface design, of (the then new) CDRom technology. More importantly he has met many like-minded professional artists with whom he collaborates with.

He had several contracts of art direction and design in Rome before deciding to make South Tyrol his home. In 2007 Luce DIpinta was formed, in which he took the roll of creative director, to realize the Painting with Light Festivals. He now lives in Lana with his family.

- - - - - - - - - -

Workshop / demo per Watchout

Durante il festival ci sarà la possibilità di seguire un workshop/presentazione con versione 5 di Watchout, curato e presentato da Alex Rowbotham.  Vieni ad imparare come usare il 3D mapping!

Questo sarà in inglese con la presenza di un traduttore.

Logo Dataton

ZONE - LanaLive

14 - 24 maggio 2015
ZONE logoLanaLive é un festival culturale transdiscipliare e tematico. Dal 14 al 24 di maggio 2015 si dedicherà alla storia e al presente della zona industriale di Lana. LanaLive si dedicherà alla zona industriale di Lana, mettendo a fuoco l’intero areale e i singoli luoghi della zona con il suo programma d’arte, cinema, letteratura e musica.

Uno degli highlights sarà il concerto del ZONE ORCHESTRA.